Le trasferte di lavoro

Le trasferte di lavoro servono per:

  • Fare docce lunghissime ascoltando la tua musica preferita
  • Stare in hotel. Dove non devi pensare a procacciare e cucinare il cibo mattina, pranzo e cena
  • Lasciare in disordine la camera e tornare trovando tutto pulito e rassettato
  • … Lavorare

(le mamme mi capiranno)

On Air

… e poi ve l’ho già detto qui che a me gli alberghi piacciono parecchio …

Annunci

I.E.N. … Incipiente Esaurimento Nervoso

Choosy no, io proprio non lo sono, però… CheCaz.o! Stavolta proprio non ce la posso fare!!!!!!!!!!!!!!

Premessa: io ho fatto di tutto.

E intendo la hostess ai congressi – quella che passa il microfono ai tizi che devono parlare, ho fatto telemarketing e le interviste di mercato, ho fatto la cameriera, la commessa in un negozio di scarpe …

Una volta qualcuno ha detto che “lavoro come un uomo” ehvabeh… senza entrare nel merito, voglio estrapolarne il significato. Cioè non mi tiro indietro; se c’è da sporcarsi le mani, lavare per terra, spostare centinaia di sedie, alzarsi presto la mattina e andare a dormire altrettanto presto la mattina dopo, lavorare 20 ore no stop… (chi ha fatto l’animatore nei villaggi turistici lo sa…)

Ecco io Choosy proprio non mi ci sento.

Però stamattina, quando il capo per l’ennesima volta mi ha lanciato sul tavolo fogli A4 e non mi ha rivolto nemmeno la parola – che tanto dopo un anno lo so che devo stampare carta da lettera con il logo e imbustare – o quando il tono delle mail che mi arrivano è <stampami i due disegni in A3>, io proprio ho pensato che NO, OGGI SONO ESASPERATA.

Ho lavorato e studiato per anni, sono laureata, conosco tre lingue, non me ne frega un caz.o! NON Voglio stamparti i tuoi fogli in A3 perché ce l’hai anche tu il pulsante stampa sul PC e perché non posso passare la giornata ad assemblare pieghevoli per la prossima fiera !!!

Incipiente Esaurimento Nervoso …. mi viene da piangere…..

E’ Necessario!?!… Beh, Io onestamente provo anche ODIO……

Sottofondo musicale Bluvertigo – Iodio