La paura di non avere abbastanza tempo

Provate ad immaginare una vita in cui il tempo non venga segnato.

Probabilmente non ci riuscirete. Conoscete il mese, l’anno, il giorno della settimana. C’è un orologio sulla parete o sul cruscotto della vostra macchina. Avete un’agenda, un calendario, un orario per cenare o per guardare un film.

Eppure, intorno a voi, la vita non si cura del tempo che scorre. Gli uccelli non sanno che significhi fare tardi. Un cane non controlla l’orologio. I cervi non si preoccupano del passare degli anni.

Solo l’uomo misura il tempo, e ascolta i rintocchi sull’orologio.

E, a causa di questo, l’uomo è paralizzato da una paura che nessun’altra creatura deve sopportare.

La paura di non avere abbastanza tempo.

Mitch Albom, L’uomo che voleva fermare il tempo

Annunci

Non dimenticarti questo consiglio

Stamattina in bagno, mentre ci preparavamo per andare al lavoro e a scuola, L. si è messo a cantare …

Butta via i pensieri, tutti i dispiaceri
e sorridi al mondo intero …

Ecco, sarà che L. era sicuramente più contento di tornare a scuola dopo le vacanze di quanto non lo fossi io di rientrare dalle ferie, ma … averlo accanto è gioia pura ! e questa spensieratezza, questo guardare il mondo con meraviglia, questo svegliarsi cantando, spesso noi adulti lo dimentichiamo presi dalle mille incombenze quotidiane.

E così il mio piccolo grande uomo mi prende per mano e mi accompagna in questo percorso verso la felicità.

Post Divider-Design A_

Perché a crescere un maschio oggi bisogna essere capaci.

Ho letto questo articolo. Mi sono sentita chiamata in causa e mi è venuto in mente un episodio di qualche giorno fa…

mamma V.: L. metti a posto la tua cameretta!

L. Ma mamma!!! IO sono Spiderman!………

mamma V. E chi se ne frega! Io sono la mamma di Spiderman e ti dico di mettere a posto la tua cameretta! ….

… Perché a crescere un maschio oggi bisogna essere capaci.

http://bambino.donnamoderna.com/lettera-alla-mamma-di-un-maschio/

Post Divider-Design A_